1 2 3 4 5

mercoledì 22 gennaio 2014

Recensione: La Custode degli Spiriti di Melissa Marr

E come promesso eccomi qua con la recensione di La Custode degli Spiriti, l'ultimo romanzo di Melissa Marr ad approdare in Italia, che ho finito di leggere pochi giorni fa ^^

La Custode degli Spiriti di Melissa Marr

Titolo: La Custode degli Spiriti
Titolo originale: Graveminder
Autrice: Melissa Marr
Serie: Autoconclusivo
Editore: Fazi
Pubblicato: 21/11/2013
Letto in ebook su Kobo

Claysville è una piccola città di nessuna importanza. Rebecca è cresciuta qui, insieme alla nonna e da quando ha lasciato questo luogo noioso e familiare sono passati dieci anni. Ora la nonna è morta e Beck ritorna. Per scoprire che Claysville non è semplicemente quella piccola città sonnolenta che ricorda. Lì il mondo dei vivi e quello dei morti sono pericolosamente collegati; al di sotto della città si trova una terra ombrosa e senza legge. Tra i due mondi: esiste un patto: se i morti non vengono trattati con cura, torneranno indietro per saziarsi con cibo, bevande e storie della terra dei vivi. Ed è Beek l’unica persona che sa cosa va fatto, perché la soluzione è nel segreto che custodisce


Melissa Marr è celebre in Italia grazie alla fortunatissima serie Wicked Lovely, saga young-adult incentrata sulle fate.
Con La Custode degli Spiriti quest’autrice si cimenta invece in una storia più adulta che ruota attorno, come si deduce dal titolo, agli Spiriti.
Il fulcro di tutto è Claysville, città che viene letteralmente scossa dall’omicidio di Maylene … omicidio avvenuto in circostanze alquanto strane. Sua nipote Rebekkah è costretta a tornare a Claysville per organizzare il funerale, ma soprattutto per far fronte all’eredità che sua nonna le ha lasciato. A tutto questo si aggiunge Byron, un giovane che non è mai riuscita a dimenticare e a cui è legata da sempre. Tuttavia, meglio essere chiari, La Custode degli Spiriti non è un romance … la storia d’amore c’è ma molto velata e sicuramente non costituisce la parte principale.

Tornando a noi …
Claysville è circondata da un alone di mistero … gli abitanti che si allontanano sentono il desiderio irrefrenabile di tornarvi perché solo qua si sentono veramente a casa. Pian piano vengono a galla le rigide e
ferree regole che scandiscono la vita della città, in cui il rispetto per i morti è una componente fondamentale per la sopravvivenza dei cittadini.
Gli aspetti più intriganti del romanzo, per quanto mi riguarda, sono proprio i meccanismi su cui poggia Claysville, scoprire cosa può accadere se tutti i rituali che devono essere eseguiti alla lettera invece non vengono osservati e le figure dell’Impresario Funebre e della Custode degli Spiriti.

Melissa Marr non lascia nulla al caso e in questa storia costeggiata da elementi paranormal e Thriller ci trascina in un viaggio quasi onirico verso il Mondo degli Spiriti in cui il tempo sembra essersi in qualche modo fermato e in cui personaggi bizzarri e alquanto eleganti si intratterranno con i protagonisti … e qua mi fermo perché forse ho svelato anche troppo …

Il romanzo è ben scritto e anche ben strutturato. Il punto di vista intervallato dei vari personaggi permette di avere un quadro abbastanza completo della situazione, ma la narrazione tuttavia non è abbastanza fluida. E’ un mio gusto puramente personale, ma l’ho trovata in alcuni punti un po’ lenta, poco coinvolgente e questo è un peccato perché la storia presenta dei tratti originali e un potenziale non sfruttato appieno.

"Riesce ad accettare l'idea che ci sia un mostro che vaga per le strade della città e che abbiamo appena visitiato un arcano mondo sotterraneo, ma a noi due ... proprio non riesce a pensare"


L'autrice
È nata nel 1972. Autrice della serie young adult Wicked Lovely, pubblicata interamente da Fazi Editore, vive vicino a Washington D.C. Questo è il suo primo romanzo per lettori adulti.

Sito ufficiale dell'autrice: http://www.melissa-marr.com/

2 commenti:

  1. Questo libro mi intrigava all'inizio ma ho sempre avuto un pò timore ad inoltrarmici e dalla tua recensione capisco il motivo, anche se la storia è affascinante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse io avevo delle aspettative molto alte, proprio perchè la trama era intrigante ... ma alla fine la lettura è stata troppo altalenante per entusiasmarmi ... purtroppo :-(

      Elimina

Design by Evie Seo. Powered by Blogger.