1 2 3 4 5

venerdì 27 aprile 2012

Recensione: Le Strade del Desiderio di J. R. Ward

Le Strade del Desiderio è il primo volume della serie dei Fallen Angels di J.R. Ward edito da Mondolibri. Il Romanzo è stato pubblicato in un secondo momento anche da Rizzoli con il titolo Io Voglio.

Le Strade del Desiderio di J.R. Ward

Titolo: Le Strade del Desiderio
Titolo originale: Covet
Autore: J.R. Ward
Serie: The Fallen Angels Series n.1
Editore: Mondolibri
Pagine: 378
Data di pubblicazione: 10/06/2010

"Redenzione" non è una parola che Jim Heron conosca molto bene. "Vendetta" gli suona molto più familiare, come pure "assassinio" o "killer". Ma tutto cambia il giorno in cui viene trasformato suo malgrado in un angelo caduto e incaricato di salvare sette anime umane dagli altrettanti peccati capitali. E, naturalmente, il fallimento non è tra le opzioni. Il punto è che il Padreterno pare essersi scocciato del continuo tira e molla tra bene e male, sta iniziando ad annoiarsi delle baruffe tra angeli e demoni e quindi ha chiesto a entrambe le parti di confrontarsi in un'unica partita di sette manche, una per peccato. Se vinceranno gli angeli, il mondo si trasformerà in "una gigantesca e fottuta mattina di Natale"; se la spunteranno i diavoli, uomini e angeli saranno schiavi per l'eternità. Sulle massicce e tatuate spalle di Jim, scelto dagli angeli come loro attaccante in campo, si è quindi abbattuto un peso non da poco, soprattutto vista la sua storia di omicidi che lo renderebbe ben più adatto all'altra squadra.
Com'è ovvio, nulla di tutto ciò è noto al ricchissimo e potente Vin diPietro. Lo splendido imprenditore quarantenne rivestito di cachemire e inscatolato su una BMW M6 ha zero scrupoli e tre pensieri in testa: soldi, soldi e soldi. Almeno finché il destino non gli piazza sul cammino Jim, con la sua Harley e i suoi modi rudi, che sostiene di doverlo salvare...

Signore e signori, inizio del primo round. E senza esclusioni di colpi.

La mia opinione...
Io forse sarò di parte dato che basta vedere il nome della Ward per farmi stampare un sorriso a 32 denti sul viso ma... questo romanzo mi è piaciuto tantissimo!
Come al solito quest'autrice è riuscita a trascinarmi in una storia mozzafiato in cui ci si addentra prima in punta di piedi e dove, una volta dentro, non si riesce ad uscirne fino a quando non si arriva all'ultima parola dell'ultima pagina e anche lì ci lascia desiderosi di avere il seguito tra le mani.
Edizione Rizzoli
Il paragone con l'altra serie della Ward viene quasi spontaneo e in questo caso la serie dei Confratelli esce sicuramente vittoriosa dato che quest'altra è, si può dire, leggermente inferiore. Per quanto però siano presenti alcuni punti di contatto tra le due saghe (entrambe le vicende si svolgono a Caldwell ed entusiasmanti sono i cammei di personaggi già conosciuti nella serie dei Brothers come Phury, Trez e il detective De la Cruz) quando ho cominciato a leggere 'Le strade del desiderio' sapevo di avere tra le mani un qualcosa di essenzialmente diverso.
Qua si parla di angeli caduti e in relazione a queste figure la Ward crea e attribuisce delle caratteristiche e dei poteri del tutto peculiari. Come infatti aveva fatto precedentemente con il culto dei vampiri quest’autrice ha delineato dei connotati molto particolari dimostrando ancora una volta le sue straordinarie capacità e doti di scrittrice. Questa donna è una Dea!
Ma vediamo più nel dettaglio questo romanzo che fa da apripista alla serie.
Jim, un operaio che lavora nel settore edile e dal passato ambiguo, viene incaricato di salvare 7 anime, ognuna da uno dei 7 peccati capitali.
In questo primo libro l'anima da salvare è quella di Vin di Pietro, un ricchissimo imprenditore la cui unica preoccupazione è quella di aggiungere altro denaro al suo già cospicuo conto in banca e che rappresenta l'avarizia.
Per salvare l'anima dell'uomo Jim si scontra con una realtà prima a lui sconosciuta... una realtà in cui i demoni camminano tra gli uomini, in cui la magia nera esiste davvero e in cui i rituali magici non funzionano solo nei film.
Già il conferimento dell’incarico avviene in un contesto molto singolare e ammetto di aver inarcato un sopracciglio nel leggere quella parte. Davvero molto particolare!
I vari personaggi sono creati e caratterizzati ad arte e anche le varie storie sul loro passato si incastrano alla perfezione le une con le altre, senza forzature e sono curate minuziosamente.
Il cattivo della situazione, o meglio la cattiva è incredibile! Diabolica all’inverosimile e molto credibile in tutto quello che fa!
Tirando le somme posso dire senza ombra di dubbio che la Ward qua dimostra ancora una volta la sua maestria nel gettare le fondamenta di una storia originale, avvincente, a tratti tetra e cupa, in cui anche il più piccolo particolare, apparentemente insignificante, assume alla fine un ruolo decisivo e fondamentale nella storia. 

Giudizio finale:

Cover originale

The Fallen Angels Series  /  Gli Angeli Caduti

1. Covet, 2009  /  Le Strade del Desiderio, 2010  (Io Voglio, 2010)
2. Crave, 2010  /  Arde la Notte, 2011  (uscito prima per Rizzoli, poi per Mondolibri con lo stesso titolo)
3. Envy, 2011

L'autrice
J.R. Ward ha raggiunto il successo con le serie La Confraternita del Pugnale Nero e Gli angeli caduti. Ogni sua uscita scala le classifiche del New York Times e quelle dei principali Paesi europei, fra i quali Francia, Germania e Spagna. In Italia le sue serie vengono pubblicate, con enorme favore dei lettori, da Rizzoli e Mondolibri.
Leggereditore ha pubblicato per la prima volta uno dei suoi romanzi contemporanei, Una Donna Indimenticabile.

Sito ufficiale di J.R. Ward

Nessun commento:

Posta un commento

Design by Evie Seo. Powered by Blogger.