1 2 3 4 5

giovedì 12 aprile 2012

Recensione: Il Fuoco della Tentazione di Lora Leigh

Il Fuoco della Tentazione è il primo romanzo della serie The Breeds richiesta a gran voce dalle lettrici italiane e che, personalmente non ho apprezzato particolarmente...

Il Fuoco della Tentazione di Lora Leigh

Titolo: Il Fuoco della Tentazione
Titolo originale: Tempting The Beast
Autrice: Lora Leigh
Editore: Leggereditore
Pagine: 288
Prezzo: EUR 10,00
Data di pubblicazione: 24/11/2011

Una costellazione di sogni proibiti, quelli che si celano nei luoghi più segreti e inviolabili del desiderio. Istinti animali, che sgorgano da profondità recondite, tinte di porpora e avvolte nel velluto. Passioni umane che se seguite aprirebbero il varco di un orizzonte tutto da scoprire. Ma anche storie d'amore che si coronano, unendo i protagonisti in un legame inscindibile e unico, come la promessa di eternità che custodisce. Nelle loro vene scorre sangue animale, hanno i riflessi, la forza, e la ferocia dei felini più temibili e perfetti... Uomini e donne geneticamente modificati, in balia delle menti perverse di scienziati che hanno deciso di sperimentare sulla loro pelle. Esseri feriti e indomabili alla ricerca di un posto nel mondo, e di un'anima gemella che restituisca loro una ragione profonda di esistere. Entità perfette, dagli sguardi penetranti e irresistibili, missioni complicate da portare a termine, l'amore eterno che lega per sempre a un essere complementare, e poi la sensualità che irrompe come una tempesta impossibile da placare.

Callan Lyons è frutto di un terribile esperimento genetico, ma ha deciso di ribellarsi, sottraendosi al controllo degli scienziati che lo hanno creato. Merinus Tyler è una reporter che vuole saperne di più sulle oscure trame del Consiglio della genetica, e per farlo dovrà avvicinarsi all’irresistibile Callan. Tradimenti, pericolo e sangue sono sulla loro strada, ed entrambi dovranno percorrerla con caute mosse, perché la salvezza è un obiettivo sfocato, labile come il confine fra il bene e il male.

La mia opinione...
Sinceramente non so neppure da che parte cominciare per recensire questo libro.
Partiamo dal presupposto che non mi dispiace leggere scene piccanti ma quando sono attinenti alla trama e quando non costituiscono il 90% del libro.
Arrivata all’ultima pagina del ho avuto la sensazione che l’autrice avesse voluto scrivere un libro totalmente spinto e che alla fine abbia messo una ‘parvenza’ di trama (si ma giusto accennata) solo per giustificare il motivo di tanto sesso.
Per intenderci se la trama fosse stata che i protagonisti si incontravano sul set di un film porno l’insieme non sarebbe cambiato molto.
Il linguaggio poi che usa qua la Leigh non mi è piaciuto per niente… l’ho trovato alquanto VOLGARE a partire dal fatto che lui la chiama ‘puttana’ (la parola più soft che compare) praticamente dall’inizio alla fine… cosa che se ero al posto di Merinus, Callan si sarebbe ritrovato senza denti, castrato e in fondo a un dirupo la seconda volta che avesse pronunciato solo le lettere PU… sorvoliamo poi sui termini con cui vengono via via definite le varie parti intime… ma per carità! -.-
Ma la cosa che mi ha fatto arrabbiare di più è che l’autrice mostra un potenziale notevole ma non lo sfrutta. Mette in tavola dei personaggi con delle caratteristiche originali, cosa non facile al giorno d’oggi, come queste persone modificate geneticamente e accenna solo minimamente agli esperimenti cui sono stati sottoposti per poi passare al sesso, sesso, sesso…
Altra cosa che fa venire voglia di tirare il libro in testa alla Sig.ra Leigh è che nelle poche scene d’azione (che non si contano neppure sulle dita di una mano) l’autrice dimostra di saperle scrivere perciò mi verrebbe da chiederle: ‘Ma se riesci a farlo perché non ce ne metti di più???’
La coppia protagonista inoltre, dal punto di vista caratteriale, è da prendere a schaffi… sia lui che lei.

Insomma per tutti questi motivi non me la sento di consigliare questo libro ed è un vero peccato perché lo avevo preso appena uscito ed ero piena d’aspettativa per quanto ne avevo sentito parlare.


Giudizio finale

Cover originale

The Breeds Series
(ordine di lettura)

  1. Tempting The Beast, 2003  /  Il Fuoco della Tentazione, 2011
  2. The Man Within, 2005  /  Istinto Animale, 2012
  3. Elizabeth's Wolf, 2005 
  4. Kiss of Heat, 2005
  5. Soul Deep, 2007
  6. The Breed Next Door (in Hotspell Anthology), 2006
  7. Megan's Mark, 2006
  8. Harmony’s Way, 2006
  9. Tanner’s Scheme, 2007
10. Wolf’s Hope (in Primal Heat Anthology), 2004
11. Jacob’s Faith, 2004
12. Aiden’s Charity, 2007
13. In A Wolf’s Embrace (in Beyond The Dark Anthology), 2009
14. Dawn’s Awakening, 2008
15. A Jaguar’s Kiss (in Shifter Anthology), 2008
16. Mercury’s War, 2008
17. Christmas Heat (in The Magical Christmas Cat Anthology), 2008
18. Coyote’s Mate, 2009
19. Bengal’s Heart, 2009
20. A Christmas Kiss (in Hot for the Holidays Anthology), 2009
21. Lion’s Heat, 2010
22. Styx’s Storm, 2010
23. Primal kiss, 2011
24. Navarro’s Promise, 2011
25. An Inconvenient Mate (in Tied with a Bow Anthology), 2011
26. Lawe’s Justice, 2011

L'autrice
Lora Leigh è una grande sognatrice, sempre assorta nei suoi pensieri, intenta a immaginare le prossime avventure dei personaggi che affollano gli oltre trenta libri ormai al suo attivo.
Con i suoi romanzi erotici ha conquistato migliaia di lettrici, collocandosi al top delle classifiche USA. Dopo lo strepitoso successo di Ménage proibito, che si è posizionato ai vertici delle classifiche di libri erotici più venduti dell'anno, Leggereditore pubblica la serie Breeds, attesa da anni dalle lettrici italiane.

Sito Ufficiale di Lora Leigh

2 commenti:

  1. Io adoro il genere erotico, ne vado pazza, ma questo davvero non mi è piaciuto... Anch'io l'ho trovato volgare. Ora sto leggendo Ménage Proibito e faccio proprio fatica... La scrittura di Lora non mi piace un granché :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me il genere erotico non dispiace, però questo libro l'ho trovato veramente pesante, non tanto per le scene spinte ... ma proprio per il linguaggio che l'autrice usa... anche a me non piace come scrive la Leigh :-(

      Elimina

Design by Evie Seo. Powered by Blogger.