1 2 3 4 5

giovedì 20 febbraio 2014

Recensione: Hunted di Angela C. Ryan

Eccomi qua con la recensione di un romanzo che dire "mi ha entusiasmato" è poco!
Sto parlando di "Hunted" di Angela C. Ryan, libro che inaugura una saga fantascientifica incentrata sugli alieni.
Il seguito è intitolato Vision ma purtroppo ancora non sappiamo la data di uscita (spero presto ... ne va della mia sanità mentale! Voglio sapere cosa succedeeee!!!)

Hunted di Angela C. Ryan

Titolo: Hunted
Autrice: Angela C. Ryan
Serie: Star Heroes Chronicles #1
Editore: Autopubblicato
Pubblicato: 18/10/2013
Letto in ebook su Kobo

Abby Allen si definisce “Un’edizione limitata”, non per esemplare bellezza, ma per una serie di qualità che la rendono un tipo curioso e un po’ fuori dal comune. Diciotto anni, logorroica e con la sorprendente capacità di creare situazioni imbarazzanti, Abby ha una fissa per Superman e spera di incontrare un ragazzo che, pur senza superpoteri, gli assomigli almeno un po’, per integrità ed eroismo. Il destino sembra accontentarla e quando incontra Kevan, la sua vita prende improvvisamente una strana piega, dando inizio a una girandola di eventi che un passo alla volta, riveleranno il segreto che è sepolto nel suo passato. In una realtà dove nessuno è ciò che sembra, si sta compiendo una guerra aliena in cui si muovono personaggi intriganti e complessi. Le loro storie si intrecceranno irrimediabilmente le une alle altre, costringendo Abby a subire agghiaccianti rivelazioni su se stessa. Saranno Kevan e un gruppo di ragazzi dotati di poteri straordinari ad accompagnarla in questa avventura, e mentre scende a compromessi con il suo nuovo io, sarà l’amore che prova per Kevan a tenerla saldamente ancorata alla realtà. E allo stesso tempo, la costringerà a prendere decisioni che la allontaneranno sempre di più dal suo supereroe.

“Ero a un ballo, con indosso un vestito smesso di mia sorella e le mie comode Converse, e come Alice nel Paese delle Meraviglie, sono caduta in un buco per svegliarmi qui, dove niente sembra avere un senso.”


Questo romanzo dovrebbe essere prescritto dai medici come rimedio contro la tristezza!!! Era da tanto che una storia non mi divertiva così! Era infatti dai tempi di ‘Sai Tenere un Segreto?’ di Sophie Kinsella che non mi ritrovavo a ridere come una scema durante la lettura provocando delle strane occhiate da chi mi stava intorno! Ora Hunted parla di alieni ed è chiaro che non appartiene al genere Chick Lit … era per farvi capire il grado di pazzia che ho raggiunto mentre leggevo … Ho cominciato dal prologo e ho passato la prima parte di Hunted a ridere letteralmente a crepapelle! (In relazione a questo romanzo il mio Kobo ha ben 16 evidenziazioni … cosa fin’ora mai successa …)

Il romanzo, come ho anticipato, parla di alieni, creature che nel panorama Paranormal non sono state oggetto
di molte storie … purtroppo! Non sono mai stata una fan degli alieni, ma il modo in cui Angela C. Ryan ha delineato e caratterizzato i suoi personaggi provenienti da un altro mondo mi ha fatto impazzire! Uno in particolare ha fatto breccia nel mio cuore e sarà difficile che venga spodestato! Ed è meglio se distolgo i miei pensieri da lui perché se no parto per la tangente e la recensione rischia di proseguire con una serie di caratteri incomprensibili …

Gli alieni sono ormai tra di noi e non tutti, come ci si può ben immaginare, hanno buone intenzioni. A Kevan e Dakota, due alieni doc e dalla bellezza incommensurabile, è stata affidata la missione di trovare e uccidere gli Ibridi (nati da un umano e un alieno) ed è proprio per questo motivo che si trovano in Kansas, dove incontreranno Abby.

Protagonista indiscussa è appunto Abby, un’adolescente che aspetta l’arrivo del principe azzurro, e non di un principe azzurro qualsiasi ma Superman, che sfidando tutti e tutto arrivi con il suo mantello e la porti
letteralmente in orbita. Aspettatevi un tornado di energia perché Abby è una forza della natura! Poche protagoniste di romanzi Young-Adult riescono a riscuotere pienamente la mia simpatia, ma con lei … è stato amore a prima vista!!!

“Forse non è ancora l’ultimo secondo. Forse se aspetto quassù ancora un po’ lo vedrò apparire dalla porta della palestra, guardare verso di me e sorridermi, pronto a salvarmi. E come per magia, la porta della palestra si apre davvero. Spalanco gli occhi aspettando di posarli sul mio eroe e… riprendo a sbattere la fronte contro la pertica quando la mia vista si scontra con l’immagine di Devon Williams, uno dei bidelli della scuola.”

La storia comincia in un modo si può dire anticonvenzionale. La nostra beniamina infatti rimane subito colpita dal bello di turno, ma quest’ultimo è invaghito di un’altra persona e già questo dimostra l’originalità del romanzo per quanto riguarda l’aspetto amoroso che si svilupperà in un modo per niente scontato.
Attraverso l’alternarsi dei punti di vista di Abby, Kevan e Dakota ci vengono presentate tutte le angolazioni possibili di una guerra che infuria tra gli alieni e in cui gli umani sembrano costretti a soccombere.

Tra incontri-scontri, rivelazioni scioccanti, corse contro il tempo, fughe rocambolesche e, aihmè, anche perdite si viene trascinati in una storia unica, scritta con uno stile coinvolgente e incalzante che rende impossibile non bersi il romanzo tutto in un sorso!

Leggere per credere!!!!


Vi invito a visitare il blog dell'autrice dove potrete leggere estratti, vedere il dreamcast *_* e tante altre cose!!!



Angela C. Ryan è una sognatrice. E l’unico modo che conosce per far vivere i suoi sogni è quello di imprimerli su un foglio bianco. Non necessariamente un foglio, va benissimo anche un tovagliolo al bar, un post it, il retro di una bolletta. Qualsiasi cosa le permetta di scrivere, le è gradita. Nella sua fantasia, vive in un posto simile all’isola che non c’è, in un castello circondato da ampie vallate abitate da fate, folletti e ogni sorta di creatura magica. E qualche supereroe. Nella realtà vive in un piccolo paesino, di fronte a una collinetta che le regala stupendi scorci, con il marito e il suo Siberian Husky, Zeus.

Hunted è il suo secondo romanzo da solista. Ha già pubblicato Biscotti alla Vaniglia, e con Patrisha Mar, sua amica e collega, ha pubblicato, con lo pseudonimo di Katherine Keller, Black Shadow, Crimson Shadow e Grey Shadow i primi tre capitoli di una saga paranormal romance che prende il nome di The Shadows Saga.

4 commenti:

  1. Non so come ringraziarti per le tue splendide parole! *_* Non posso fare altro che impegnarmi perché Vision sia per te un altro colpo di fulmine. Grazie di cuore!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Angela! *-* E' un onore per me averti qua sul mio blog! :-D
      Grazie a te per aver scritto questa storia meravigliosa! Non vedo l'ora di leggere Vision!!!! *___*

      Elimina
  2. Risposte
    1. Hai proprio ragione Jess! Libro stupendo! *-*

      Elimina

Design by Evie Seo. Powered by Blogger.