1 2 3 4 5

venerdì 29 novembre 2013

Recensione: I Segreti di Coldtown di Holly Black

I Segreti di Coldtown di Holly Black

Titolo: I Segreti di Coldtown
Titolo originale: The Coldest Girl in Coldtown
Autrice: Holly Black
Serie: Autoconclusivo
Editore: Mondadori (Chrysalide)
Pubblicato: 22/10/2013
Letto in cartaceo

Ti svegli la mattina dopo una festa: sei stesa in una vasca da bagno, la tenda tirata, intorno un profondo silenzio.
Gli altri staranno ancora dormendo? Quando ti alzi e giri di stanza in stanza, scopri che durante la notte è successo qualcosa di tremendo. Legato a una sedia, trovi un misterioso ragazzo dagli occhi rossi. Vicino a lui, vivo e ammanettato, c'è Aidan, il tuo ex: appena provi a liberarlo, ti assale in preda a una fame atavica.
Tutto questo non è normale, neppure se ti chiami Tana e sei nata in un mondo molto simile al nostro, un mondo in cui le persone si trasformano in mostri assetati di sangue e vivono confinati nelle Coldtown. Li chiami vampiri, ma potrebbero avere anche altri nomi. Molti di loro sono celebrità, li trovi ogni sera in televisione: tutti i canali trasmettono in diretta le loro feste più trasgressive. Ora non puoi più evitarli, e hai solo ottantotto giorni per salvarti: ma a quanto sei disposta a rinunciare per tenere in vita ciò che non vuoi perdere?

La mia opinione...
Era da tanto che non mi immergevo nella lettura di un libro di Holly Black e quando venni a sapere che il suo ultimo romanzo The Coldest Girl in Coldtown sarebbe stato pubblicato qua in Italia ero letteralmente al settimo cielo!
Questa storia parla di vampiri, e se credevate di aver letto tutto il possibile su queste creature e che non si potesse creare nulla di nuovo e originale al riguardo non avete fatto i conti con Holly Black, un’autrice dall’innegabile talento, che ci regala una storia caratterizzata da colpi di scena, situazioni a forte impatto visivo in cui si intrecciano gli elementi del paranormal a quelli del genere distopico.

Il tutto comincia con la protagonista Tana che si risveglia in quello che può essere definito solamente come un massacro. Durante una festa infatti tutti gli invitati sono stati fatti a pezzi e prosciugati dai vampiri che, lo scopriamo leggendo, sono usciti allo scoperto e la loro esistenza non è più un segreto.
Tana scopre che non è l’unica sopravvissuta e assieme agli altri “superstiti” decide di recarsi alla più vicina Coldtown. Ed ecco che entra in scena la genialità di quest’autrice. Le Coldtown, letteralmente “città fredde”, sono i luoghi in cui vengono mandati i vampiri e in cui possono recarsi anche gli umani e gli infetti, persone che sono state morse ma che non hanno ancora portato a termine il processo di trasformazione. L’ingresso all’interno di questi luoghi di quarantena è senza ritorno, a meno che non si verifichino delle condizioni particolari che chiaramente non sto qua a dirvi.

La narrazione avviene attraverso vari punti di vista che seguono talvolta il presente, talvolta dei flash-back attraverso cui abbiamo il quadro completo della situazione e riusciamo a entrare in sintonia con i protagonisti.
La Black presenta una vasta gamma di personaggi, che rispecchiano si può dire un po’ la generazione dei ragazzi … abbiamo l’insicuro, l’esaltata, il succube, quello che cerca sempre di fare la cosa giusta … viene anche rappresentata quella parte di ragazzi e ragazze che farebbero di tutto pur di apparire e pur di ottenere quello che vogliono (e il personaggio di cui sto parlando è quello che ho odiato di più in assoluto) … insomma ce n’è un po’ per tutti i gusti!

Il linguaggio utilizzato dalla Black è particolare … come dicevo prima le scene descritte sono forti, con un altrettanto forte impatto visivo e se posso utilizzare un altro aggettivo oserei dire che molto spesso siamo in presenza di scene alquanto splatter.

La storia mi è piaciuta, e anche molto … tuttavia devo ammettere che per quanto riguarda il finale mi sarei aspettata, e avrei voluto, un qualcosa di decisamente diverso e non riesco a capire se possa esserci un eventuale seguito o meno. De gustibus non disputandom est!

Se cercate qualcosa di nuovo sui vampiri e vi mancano un po’ le inquietanti atmosfere tipiche dei romanzi gotici … addentratevi ne I Segreti di Coldtown … non ve ne pentirete.

Giudizio finale:

Cover originale

L'autrice
Holly Black è tra gli autori bestseller del New York Times, ha esordito nel 2002 e da allora ha pubblicato numerosi romanzi.
È autrice, insieme a Tony DiTerlizzi, della saga Le cronache di Spiderwick, da cui è anche stato tratto un film. Vive in Massachusetts con il marito Theo, in una casa con una biblioteca segreta.

Sito Ufficiale dell'autrice: http://www.blackholly.com/

4 commenti:

  1. Ciao nuova follower :) Questo libro lo avevo già adocchiato in altri blog, è una delle taante letture che mi aspettano, nonostante il genere dei vampiri non sia il mio preferito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Viviana! Benvenuta!
      Quella di Holly Black è una visione decisamente particolare e affascinante dei vampiri. Riprende un po' la visione classica del vampiro e la immette in un contesto distopico! E' geniale!

      Elimina

Design by Evie Seo. Powered by Blogger.