1 2 3 4 5

lunedì 31 dicembre 2012

Recensione: Angeli nell'Ombra di Becca Fitzpatrick

Prima di immergerci nelle tetre atmosfere di Coldwater devo fare una premessa. Questa recensione è un po' diversa da quelle che sono abituata a fare... si tratta più che altro di un delirio post lettura... di uno sfogo che questa pazza lettrice si è sentita in dovere di fare dopo essere stata assalita da forti istinti omicidi... perciò perdonatemi...

Inoltre vi avverto che questa mio commento contiene spoiler perciò chi non avesse letto questo secondo romanzo della saga Hush Hush e non volesse anticipazioni non prosegua nella lettura. ^_^


Angeli nell'Ombra di Becca Fitzpatrick


Titolo: Angeli nell'Ombra
Titolo originale: Crescendo
Autrice: Becca Fitzpatrick
Serie:
Hush Hush saga n.2
La saga dell'Angelo Caduto n.2
Editore: Piemme
Collana: Piemme Freeway
Pagine: 348
Prezzo: EUR 17,00
ISBN: 978-88-566-1697-2
Data di pubblicazione: 08/02/2011
Nora avrebbe dovuto immaginare che la sua vita non sarebbe stata perfetta. Non può bastare una sconvolgente storia d’amore con il proprio angelo custode (che è tutto fuorché angelico) ed essere sopravvissuta a un tentato omicidio per potersi dire felice. Patch infatti sembra deciso ad allontanarsi da lei per avvicinarsi pericolosamente alla sua peggior nemica, Marcie, e il ricordo del padre assassinato fa scivolare Nora nel sospetto che il colpevole sia proprio l’angelo immortale le cui emozioni restano un mistero. La ricerca della verità la spinge verso una rivelazione che avrebbe preferito ignorare e che riguarda non solo il passato di Patch, ma anche il suo. Di colpo tutte le sue certezze si sgretolano in un crescendo di tensione, paura, confusione e rabbia. E, a mano a mano che il dubbio si insinua nella sua mente e il suo cuore si spacca per la gelosia, Nora sembra non riuscire a vedere che il pericolo è sempre in agguato...


La mia opinione...
Partiamo dal presupposto che non sono masochista e perciò quando un libro mi fa stare male vorrei fargli fare il volo dell’angelo (tanto per rimanere in tema) fuori dalla finestra e questo, complice le aspettative molto alte che avevo, non fa eccezione… tanto è vero che la Fitzpatrick deve ringraziare il cielo che ho letto questo libro dopo che è venuta in Italia perchè se no anche con la febbre a 40° sarei andata alla presentazione del romanzo e... glielo avrei tirato in testa! -.-
Onestamente mi chiedo... ma c'è qualcuno di normale qua???? In primis l'autrice... cioè...
No dico... ma che si fa finire un libro in questo modo???
E poi se proprio devo dirla tutta mi sono proprio stufata di leggere una bella storia d'amore nel primo libro di una serie per vederla totalmente sfasciata nel seguito e non solo... non ne posso più anche di vedere il protagonista che si avvicina alla stronzetta senza cervello di turno, antipatica come poche.
Patch, di cui mi ero follemente innamorata, mi ha deluso da morire tanto che molti dei suoi atteggiamenti mi hanno fatto proprio schifo (tanto per dirne una: perchè non ha respinto quell'odiosa quando l'ha baciato se lui non può provare le sensazioni fisiche????? E non mi venga a dire che è stato per gli Arcangeli perchè dopo poco è disposto a mandarli letteralmente a quel paese)...
Un altro personaggio che prenderei volentieri a schiaffi è la madre di Nora... cioè, no sul serio ma si può essere più stron*** di questa donna? Ha una figlia adolescente costretta a vivere da sola in mezzo ai boschi (dove gironzolano di tanto in tanto addirittura delle pantere!!!! O.O) e quando finisce di lavorare invece di tornare da lei che cosa fa questo genio della lampada???? Va a incontrarsi segretamente col suo amante!!!! Roba che se fossi Nora la prenderei a badilate sui denti considerando anche che cosa le ha tenuto nascosto per tutta la vita.
Non ho parole -.-

Istinti omicidi a parte … Nel complesso ammetto che questo secondo volume della serie sia più ricco di colpi di scena e che la trama sia più complessa e che perciò a livello oggettivo potrebbe essere considerato anche migliore del primo ma per me è stato un vero e proprio patimento leggerlo, soprattutto nella prima parte tanto che, senza esagerare, ho avuto degli istinti omicidi tali che in confronto Jack Nicholson in Shining era un pacato in cerca di affetto.
Per tutti questi motivi, per quanto mi riguarda, 'Angeli nell'ombra' si prende a mala pena 3 stelle (e perchè mi sento buona) nella speranza che la Fitpatrick mi faccia ricredere!


Giudizio finale:


Cover originale

Hush Hush Saga / La Saga dell'Angelo Caduto

1. Hush Hush, 2009   /  Il Bacio dell'Angelo caduto, 2010 (QUA)
2. Crescendo, 2010  /  Angeli nell'Ombra, 2011
3. Silence, 2011   /   Sulle Ali di un Angelo, 2011
4. Finale, 2012  /  L'Ultimo Angelo, 2013


Booktrailer di Angeli nell'Ombra


È cresciuta leggendo Nancy Drew armata di torcia sotto le coperte. Quando non è impegnata a scrivere, passa il tempo procurandosi nuovi scaffali per povere scarpe abbandonate, correndo o guardando telefilm polizieschi in Tv. Il bacio dell'angelo caduto è il suo primo romanzo. 

Sito Ufficiale di Becca Fitzpatrick

Nessun commento:

Posta un commento

Design by Evie Seo. Powered by Blogger.