1 2 3 4 5

martedì 19 maggio 2015

Recensione: Il Mio Splendido Migliore Amico di A.G. Howard

Quello di cui sto per parlarvi è uno dei romanzi più belli che ho letto in questo 2015!!! E sia ringraziata la Newton & Compton per aver mantentuto la cover originale seppur con un font diverso ... a quando il seguito????????? *___*

Il Mio Splendido Migliore Amico 
di
A.G. Howard

Titolo: Il Mio Splendido Migliore Amico
Titolo originale: Splintered
Autrice: A.G. Howard
Serie: Splintered #1
Editore: Newton & Compton
Pubblicato: 19/02/2015
Letto in cartaceo
Scheda su Goodreads & Anobii

Alyssa Gardner riesce a sentire i sussurri dei fiori e degli insetti. Peccato che per lo stesso dono sua madre sia finita in un ospedale psichiatrico. Questa maledizione affligge la famiglia di Alyssa fin dai tempi della sua antenata Alice Liddell, colei che ha ispirato a Lewis Carroll il suo Alice nel Paese delle Meraviglie. Chissà, forse anche Alyssa è pazza, ma niente sembra ancora compromesso, almeno per ora, almeno fin quando riuscirà a ignorare quei sussurri. Quando la malattia mentale della madre peggiora improvvisamente, però, Alyssa scopre che quello che lei pensava fosse solo finzione è un’incredibile verità: il Paese delle Meraviglie esiste davvero, è molto più oscuro di come l’abbia dipinto Carroll e quasi tutti i personaggi sono in realtà perfidi e mostruosi. Per sopravvivere e per salvare sua madre da un crudele destino che non merita, Alyssa dovrà rimediare ai guai provocati da Alice e superare una serie di prove: prosciugare un oceano di lacrime, risvegliare i partecipanti a un tè soporifero, domare un feroce Serpente. Di chi potrà fidarsi? Di Jeb, il suo migliore amico, di cui è segretamente innamorata? Oppure dell’ambiguo e attraente Morpheus, la sua guida nel Paese delle Meraviglie?


Un fantastico tributo a Lewis Carrol condito con un pizzico di Tim Burton

Una volta finito “Il Mio Splendido Migliore Amico” il mio primo pensiero è stato: “ed è per questo che amo gli Urban Fantasy e i Paranormal Romance!” (In questo caso il libro appartiene alla prima categoria). Nonostante infatti mi piaccia spaziare tra vari generi, mi rendo conto che alla fine se una storia presenta elementi paranormali, per quanto mi riguarda, ha una marcia in più!
Stendiamo un velo pietoso sul titolo italiano che non c’azzecca nulla con la trama (in originale è “Splitered” – traduzione letteraria: “frammentata – fatta a pezzi”) Il Mio Splendido Migliore Amico rivisita la storia di Alice nel Paese delle Meraviglie in chiave moderna. La favola di Lewis Carrol, lo ammetto, non è mai stata una delle mie favorite e anche il cartone animato della Walt Disney, per quanto lo riguardi sempre volentieri, non è uno di quelli che fa uscire la bambina che è in me.

Il romanzo di A.G. Howard è riuscito a catturarmi come quello di Carrol non è mai riuscito a fare … grazie anche alle atmosfere decisamente dark e ad una protagonista femminile che mi è rimasta simpatica fin da subito, non riesco a trovare neppure un aspetto negativo.
L’autrice riprende uno dei temi più famosi in letteratura “Il viaggio” e, con qualche licenza poetica, trasporta il lettore all’interno dell’affascinante Mondo delle Meraviglie facendogli incontrare le creature conosciute grazie a Carrol (il Brucaliffo, il Cappellaio Matto, il Coniglio Bianco …).
Lo stile non è uno dei più semplici che mi sia capitato di leggere, il linguaggio è a tratti ricercato e complesso ma il rito della lettura non ne risente per niente … ero talmente travolta dalla storia che me la sono bevuta tutto d’un fiato.

“Morpheus non è il suo vero nome. Lui è Gloria e disprezzo, luce e ombra, la sfuggevolezza di uno scorpione e il canto melodioso di un usignolo. Il respiro del mare e il bombardamento della tempesta. Si può esprimere a voce il canto degli uccelli, il rumore del vento e lo strisciare di una creatura sulla sabbia? Ecco i nomi propri dei Netherling sono le forze vitali che li caratterizzano. Pensi sia possibile dire tutte queste cose a parole?”

Ma veniamo proprio alla storia … L’inizio (e parlo proprio della prima riga) devo dire che mi ha uin po’ spiazzato … non in senso negativo … è che non me l’aspettavo!
Alyssa non è proprio la tipica adolescente dato che porta sulle spalle una terribile maledizione che ha colpito la sua antenata più famosa, proprio la Alice Liddell che ha ispirato Lewis Carrol. Per spezzare la maledizione la ragazza compie un viaggio all’interno del Paese delle Meraviglie … un viaggio che sembra diretto da quel genio visionario di Tim Burton (che l’autrice stessa cita nei suoi ringraziamenti) … e nel compiere la sua missione viene affiancata da due baldi giovani che si contenderanno il suo cuore. Ora non pensate che il romanzo sia impostato sui una storia d’amore perché, pur essendo presenti sentimenti forti, non è la cosa principale.

Parlando dei coprotagonisti …
Personalmente ho trovato un po’ inutile la figura di Jeb … non me ne vogliate ma, nonostante aiuti molto Alyssa, l’ho visto molto poco eroe e molto più zavorra.
Morpheus invece … lui ha decisamente il suo perché e con il suo modo di fare mi ha ricordato vagamente Jack Sparrow …

“ – Il ragazzo ha dato il sangue per te … tutto il sangue che aveva in corpo. Non esiste amore più grande di questo. Ormai lui appartiene a te, solo e soltanto a te ( … ) Ma non dimenticare che tu hai dato il sangue per me, perciò … A chi appartieni tu, Alyssa? – ”

Ci sarebbe da dire veramente tantissimo su questo romanzo ma ho paura di rivelare troppo! Ma una cosa voglio aggiungerla … quello scritto da A.G. Howard è un gran libro! Perfetto per chi cerca una storia piena di azione e passione, se amate gli Urban Fantasy “Il Mio Splendido Migliore Amico” non vi deluderà!!!


The Splintered Series

1. Splintered, 2013  /  Il Mio Splendido Migliore Amico, 2015
1,5. The Moth in the Mirror, 2013
2. Unhinged, 2013
3. Ensnared, 2015
3,5. Untamed, previsto in lingua originale il 15 Dicembre 2015

L'autrice
A.G. Howard vive nel Nord del Texas. Adora nella scrittura mescolare la malinconia e il macabro e rovesciare l’atteso nell’inatteso; trae ispirazione per le sue storie da tutte le cose imperfette. Cerca sempre di dar vita a personaggi che raccontino ogni sfumatura degli esseri umani e poi, per dare un brivido in più ai lettori, si diverte a mettere sottosopra il loro mondo. È sposata e madre di due figli. Potete seguirla su Facebook, Twitter e sul sito www.aghoward.com

6 commenti:

  1. Concordo, mi è piaciuto un sacco! Voglio il seguito *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Aenor! Vedo che la Newton Compton è abbastanza veloce con i seguiti! Speriamo che anche questo esca a breve!!!

      Elimina
  2. Voglio assolutamente leggerlo! ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra! Se ami gli Urban Fantasy non fartelo scappare! E poi fammi sapere che cosa ne pensi!!!

      Elimina
  3. Ciao carissima!
    Sono accorsa appena ho visto che avevi postato la recensione di questo romanzo, avevo bisogno di un parere autorevole in materia Urban, e chi meglio di te me lo poteva fornire??? Ora sono assolutamente certa che valga la pena leggerlo! Avevo letto l'anteprima e mi aveva colpito moltissimo!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anna tesoro ciao!!!
      Io autorevole in materia??? E' un onore detto da te!!!! *__*
      Questo romanzo va assolutamente letto! E' bellissimo!!! Poi dimmi che cosa ne pensi!!!! Un bacione!!!

      Elimina

Design by Evie Seo. Powered by Blogger.